Your true Made in Italy world
Filters
Cerca
Chiudi

VANITY FAIR Poltrona in pelle Siam/Corda

Produttore: POLTRONA FRAU
Consegna in 10-14 giorni
PER ULTERIORI CONFIGURAZIONI È POSSIBILE VISITARE IL PRODOTTO CORRELATO A FONDO PAGINA.

La seduta “Vanity Fair” è entrata in produzione nel 1930 ed è divenuta nel tempo l’emblema stesso di Poltrona Frau.

Le immagini illustrano vari tipi di finiture del modello e non rappresentano necessariamente la configurazione offerta. I dettagli della specifica configurazione sono riportati di seguito.
£ 4080,00

£ 3060,00
*
*
  • 127 - Siam
    127 - Siam
*
  • Corda
    Corda
+ -

Designer: Renzo Frau

 

Ufficialmente denominata “modello 904”, ma conosciuta, dal 1984, come “Vanity Fair”, questa seduta è divenuta nel tempo l’emblema stesso di Poltrona Frau. Il progetto, entrato in produzione nel 1930, quattro anni dopo la prematura scomparsa di Renzo Frau, pare sia stato rielaborato, come molti altri successivi, a partire dai disegni lasciati da Renzo alla moglie Savina. La configurazione fortemente volumetrica della Vanity Fair l’ha portata ad essere una delle icone universalmente riconosciute del design italiano.

Struttura portante in faggio stagionato e molleggio ottenuto con molle biconiche in acciaio legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. Imbottitura in crine gommato e vegetale modellato a mano. Il cuscino seduta è in piuma d’oca. Rivestimento in Pelle Frau® arricchito da una fila di chiodini in pelle su fianchi e retro. I piedi sono in faggio tinto noce scuro. Anche nella versione Baby.

Serie a tiratura numerata. Targa dorata a bagno galvanico 24 Kt.

 

Dimensioni [ cm ]: L 94 x P 91 x H 99

 

 

Designer: Renzo Frau

 

Ufficialmente denominata “modello 904”, ma conosciuta, dal 1984, come “Vanity Fair”, questa seduta è divenuta nel tempo l’emblema stesso di Poltrona Frau. Il progetto, entrato in produzione nel 1930, quattro anni dopo la prematura scomparsa di Renzo Frau, pare sia stato rielaborato, come molti altri successivi, a partire dai disegni lasciati da Renzo alla moglie Savina. La configurazione fortemente volumetrica della Vanity Fair l’ha portata ad essere una delle icone universalmente riconosciute del design italiano.

Struttura portante in faggio stagionato e molleggio ottenuto con molle biconiche in acciaio legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. Imbottitura in crine gommato e vegetale modellato a mano. Il cuscino seduta è in piuma d’oca. Rivestimento in Pelle Frau® arricchito da una fila di chiodini in pelle su fianchi e retro. I piedi sono in faggio tinto noce scuro. Anche nella versione Baby.

Serie a tiratura numerata. Targa dorata a bagno galvanico 24 Kt.

 

Dimensioni [ cm ]: L 94 x P 91 x H 99

 

 

Tag del prodotto